Grande raduno di Bitcoin Revolution

Published Post author

La differenza tra Blockchains e tecnologia Ledger distribuita

Le persone a volte usano i termini ‘Blockchain’ e ‘Distributed Ledger’ in modo intercambiabile. Questo post ha lo scopo di analizzare le caratteristiche di ciascuno.

Tecnologia Ledger Distribuito

Un registro distribuito è un database che si sviluppa su diversi nodi o dispositivi informatici. Ogni nodo replica e salva Bitcoin Revolution una copia identica del registro. Ogni nodo partecipante della rete si aggiorna autonomamente.

La differenza tra Bitcoin Revolution

La caratteristica innovativa della tecnologia del libro mastro distribuito è che il libro mastro non è gestito da alcuna autorità centrale. Gli aggiornamenti del libro mastro sono costruiti e registrati in modo indipendente da ogni nodo. I nodi votano poi su questi aggiornamenti per garantire che la maggioranza sia d’accordo con la conclusione raggiunta. La votazione e l’accordo su una copia del libro mastro si chiama consenso Bitcoin Revolution e si svolge automaticamente tramite un algoritmo di consenso. Una volta raggiunto il consenso, il libro mastro distribuito si aggiorna e l’ultima versione concordata del libro mastro viene salvata su ogni nodo separatamente.

Le tecnologie di contabilità distribuita riducono drasticamente il costo della fiducia. Le architetture e le strutture dei registri distribuiti possono aiutarci a ridurre la nostra dipendenza da banche, governi, avvocati, notai e funzionari di conformità normativa. Corda di R3 è un esempio di un libro mastro distribuito.

I libri mastro distribuiti presentano un nuovo paradigma per il modo in cui le informazioni sono raccolte e comunicate, e sono pronti a rivoluzionare il modo in cui gli individui, le imprese e i governi operano.

Tecnologia a catena di blocco

Le catene di blocchi sono una forma di tecnologia di contabilità distribuita. Non tutti i registri distribuiti impiegano una catena di blocchi per fornire un sicuro e valido consenso distribuito.

Una catena di blocchi è distribuita e gestita da reti peer-to-peer. Poiché è un registro distribuito, può esistere senza che un’autorità o un server centralizzato lo gestisca, e la sua qualità dei dati può essere mantenuta dalla replica del database e dalla fiducia computazionale.

Tuttavia, la struttura della catena di blocchi la distingue da altri tipi di registri distribuiti. I dati di geldplus una catena di blocchi sono raggruppati e organizzati in blocchi. I blocchi sono quindi collegati l’uno all’altro e protetti mediante crittografia.

Una catena di blocchi è essenzialmente una lista di record in continua crescita. La sua struttura append only permette solo l’aggiunta di dati al database: modificare o cancellare dati precedentemente inseriti su blocchi precedenti è impossibile. La tecnologia Blockchain è quindi adatta per la registrazione di eventi, la gestione dei record, l’elaborazione delle transazioni, la tracciabilità dei beni e il voto.

Le valute crittografiche, come Bitcoin, sono state pioniere della tecnologia a catena di blocchi. Il grande raduno di Bitcoin alla fine del 2017, e la conseguente frenesia mediatica, ha portato le crittocurrencies nell’immaginario comune del pubblico. I governi, le imprese, gli economisti e gli appassionati stanno ora valutando modi per applicare la tecnologia a catena di blocco ad altri usi.

29. settembre 2018

Valute criptate specifiche come il Bitcoin Revolution

Published Post author

Cos’è la valuta Cryptocurrency?
Condividi questo
Cryptocurrency è una valuta digitale decentralizzata che utilizza la crittografia per generare denaro e verificare le transazioni. In termini più semplici, è un’alternativa alle valute tradizionali, che sono sostenute da un governo centralizzato come il dollaro USA (USD).

La moneta criptata può sembrare all’inizio un argomento scoraggiante, ma i concetti fondamentali che circondano la moneta criptata sono piuttosto semplici. Di seguito, analizzeremo le basi della crittovaluta per spiegare la crittovaluta in modo semplificato. Guarda la nostra pagina su come funziona la moneta criptata per capire come funzionano le transazioni e l’estrazione mineraria.

Comprensione della moneta criptata: Un’analogia

Cos’è la valuta Bitcoin Revolution

Immaginate un mondo in cui, al posto del denaro, abbiamo usato pietre giganti scolpite Bitcoin Revolution come https://www.forexaktuell.com/it/bitcoin-revolution-recensioni-opinioni/ moneta. Inoltre, poiché queste pietre sono così grandi, le abbiamo tenute in un luogo pubblico dove tutti potevano vederle e chiunque poteva controllare chi possedeva la pietra.

Quando si voleva comprare qualcosa, si diceva semplicemente a tutti che si stava trasferendo la proprietà di una delle proprie rocce a qualcun altro. Poi, tutti sapevano che non possiedi più quella roccia, e non potevi spenderla di nuovo.

Inoltre, se qualcuno ha mai voluto fare una pietra nuova, tutto quello che doveva fare è passare del tempo a scolpire in modo che la gente riconoscesse che si trattava dello stesso tipo di pietra preziosa come tutte le altre. Il tempo trascorso a scolpire la pietra la rende preziosa e vale qualcosa per le altre persone della comunità che spende la roccia.

Una descrizione generale della moneta Cryptocurrency
La moneta criptata è molto simile alla moneta rock teorica descritta sopra:

Ogni moneta criptata ha un registro pubblico che contiene la proprietà passata e presente di ogni moneta.
Se si desidera effettuare una transazione, è sufficiente trasmettere alla rete della moneta criptata che si sta trasferendo la proprietà di una propria moneta criptata a qualcun altro.
La rete spende quindi la potenza di calcolo sia per verificare forexaktuell la tua transazione (che tu possiedi la valuta criptata della tua spesa e che non l’hai mai speso prima), sia per aggiungerla al registro.
Nel processo, questo tempo e sforzo di calcolo crea una nuova valuta criptata come ricompensa ai membri della comunità che hanno contribuito a rendere possibile la transazione.
La moneta criptata oggi
Ci sono molte valute crittografiche specifiche che stanno diventando popolari e ampiamente utilizzate come valute, materie prime e sistemi di pagamento elettronico. La valuta criptata più comunemente usata è, di gran lunga, Bitcoin. Tuttavia, altre valute crittografiche (come Ripple, Ethereum, Litecoin e altro ancora) stanno crescendo sia in termini di accettazione pubblica che di valore.

Assicuratevi di esplorare altre pagine di questo sito per maggiori informazioni sulle meccaniche e gli usi specifici della moneta criptata o per guide dettagliate su come iniziare ad usare le valute criptate specifiche come il bitcoin.

27. settembre 2018

Perché Bitcoin, Cryptos Aren’t Gold

Published Post author

Come esseri umani, siamo sempre alla ricerca di segnali, soprattutto dai mercati. È probabile che le azioni diminuiscano o aumentino? I tassi d’interesse diminuiranno? Che dire del valore del dollaro?

Quando si tratta di criptocurrencies, le stesse domande ci assillano: Bitcoin, per esempio, ha appena toccato un massimo storico. Che cosa significa, se non altro? Dal momento che ci sono più di 800 valute criptate là fuori, abbiamo bisogno di qualche guida.

Un’interpretazione è che i prezzi di Bitcoin riflettono l’ansia generale e l’incertezza sulla situazione economica statunitense e globale. Mentre gli utili aziendali e i prezzi delle azioni rimangono forti, gli investitori di Bitcoin vedono qualcosa che noi altri non vediamo?

Ci sono molte ragioni per rallentare le valute criptocentriche, dato che ci sono una miriade di preoccupazioni su come la valuta commercia. Secondo un recente articolo di Bloomberg:

“Anche se gli investitori sono attratti dai loro guadagni di prezzo e dalla volatilità, le istituzioni più grandi sono riluttanti a entrare, suscitando ulteriori preoccupazioni sulla liquidità.

Il 21 giugno, l’etere si è schiantato a 10 centesimi da $317.81 nel trading su Coinbase. La causa è stata un singolo scambio di 12,5 milioni di dollari – uno dei più grandi di sempre – che ha innescato ulteriori vendite. Tutto ciò è accaduto in soli 45 millisecondi, dopo di che gli algoritmi informatici hanno iniziato ad acquistare, portando i prezzi a 300 dollari in 10 secondi. Alcuni scambi di monete digitali sono crollati o i fondi dei clienti sono scomparsi. Tutto questo sta spaventando gli stessi investitori di cui le borse hanno bisogno per avere successo”.

DI PIÙ DA FORBES

FATTORIA DI MARCHIOX
Come il mais di Masienda sta avendo un impatto globale [Video]
Qui ci sono cinque domande da porre quando si investe in valute criptate:

Su cosa si basa il prezzo? Capisci il codice che sta dietro al prezzo della valuta? Pochi lo fanno. Questo è sempre stato un ostacolo per me. Penso che il pubblico degli investitori abbia bisogno di un background molto più approfondito su come vengono valutate le valute e sulla tecnologia della catena di blocco dietro di esse.

A quali parametri di riferimento può essere confrontato? Con i prezzi delle azioni, abbiamo molti benchmark come l’indice Dow 30 e l’indice S&P 500 che risalgono a decenni fa. Questo ci mostra i livelli relativi. Bitcoin ha solo una breve storia, quindi abbiamo pochi strumenti per mostrare i valori comparativi.

Perché vuoi investire in Bitcoin? Mentre posso vedere la logica innovativa nel voler allontanarsi dalle tradizionali valute cartacee, tenete presente che, mentre sono attivamente scambiati, non c’è quasi nessuna regolamentazione delle valute criptate. Questo potrebbe cambiare presto, ma al momento è all’orizzonte.

Potrebbero essere manipolate in molti modi. E possono essere o meno un buon modo per risparmiare per la pensione. Poiché la regolamentazione è in arrivo, questo è uno dei motivi per cui aspetterei prima di investire.

Cryptocurrencies non può essere una copertura. Tradizionalmente, i metalli preziosi come l’oro sono stati una copertura contro l’inflazione e il declino del dollaro.

Quando il costo della vita sale, aumenta anche il prezzo dell’oro. Ma con l’inflazione bassa e il dollaro relativamente forte, Bitcoin potrebbe non essere una copertura efficace. Può essere più di un indice di ansia.

Conoscete il lato negativo di Bitcoin? Come qualsiasi altra entità negoziata, va su e giù di prezzo – molto. Qualche anno fa, ha perso più del 90% del suo valore. Se volete la stabilità, questo non è il tipo di cose che volete nel vostro portafoglio.

La linea di fondo è che se si vuole investire in una valuta criptata, non caricare su di essa. Non dovrebbe comprendere più del 10% del vostro portafoglio totale. Mentre ci vorrà del tempo per capire come si comporta nel tempo, è meglio essere cauti.

21. settembre 2018